28 Luglio 2022

828 U Lock Plate

Inizialmente utilizzato sull’ 828 U Silver e 828 U Black, il Lock Plate è l’innovazione meccanica che più caratterizza i sovrapposti Benelli.

L’828 U, oltre a essere ricordato come il primo sovrapposto Benelli, è entrato di diritto nella storia dell’evoluzione delle armi da fuoco basculanti, perché concentra in un tipo di arma decisamente tradizionalista un insieme di novità e brevetti.

Il Lock Plate è uno di questi ed è sicuramente un’innovazione apprezzata dalla maggior parte dei cacciatori e tiratori.  

Lock Plate è innovazione e sicurezza e rompe gli schemi rispetto ai sovrapposti tradizionali.

Con il sistema di chiusura Lock Plate cambiano gli standard della categoria e nasce un nuovo modello di sovrapposto italiano. Il congegno nella sua semplicità è geniale, annulla gli stress meccanici sulla bascula e mantiene inalterata la resistenza nel tempo.

Ma entriamo nel dettaglio e scopriamo insieme alcune peculiarità.

Com’è fatto il Lock Plate Benelli?

La chiusura Lock Plate è formata da una piastra in acciaio che inferiormente porta un aggetto orizzontale foggiato a culla e dotato di due risalti posti uno per lato.

Il monoblocco delle canne è un componente di forma complessa realizzato all’utensile con tolleranze strettissime (come del resto tutto il fucile) e caratterizzato dalla presenza di due “protuberanze” cilindriche sulle quali vengono investiti i tubi canna.

Il sistema di chiusura brevettato si compone quindi di una piastra che sigilla perfettamente il monoblocco.

Come funziona la chiusura del sovrapposto Benelli?

Ad arma in chiusura la piastra impegna inferiormente il gruppo con l’aggetto orizzontale, mentre la sua parte superiore entra in una sede ricavata sotto alle due appendi superiori del gruppo canne. In questo modo il vivo di culatta è letteralmente sigillato e l’insieme piastra-canne costituisce un’unità a sé che sotto rinculo carica la faccia della bascula.

Quali sono i benefici di questo sistema rivoluzionario?

La pressione dello sparo rimane contenuta nell’insieme piastra/monoblocco riducendo le sollecitazioni ai perni di rotazione. Incorporando questo sistema in una bascula di alluminio o in acciaio è stato possibile realizzare un sovrapposto estremamente resistente e perfettamente bilanciato.

Il contenimento delle sollecitazioni all’interno della camera di scoppio garantisce inoltre un’apertura costante e immutata delle canne.

La chiusura dell’828 U garantisce eccezionali margini di sicurezza; visto il tipo di ancoraggio della piastra al monoblocco era giocoforza necessario che lo stesso possedesse superlative caratteristiche meccaniche, come eccellenti dovevano essere le caratteristiche meccaniche delle canne.

La struttura del monoblocco su ci si innestano le canne è concepita in modo che lo stesso sia sottoposto a una bonifica integrale e non localizzata.

La bonifica è uno speciale processo che permette un indurimento del particolare trattato, rendendolo molto più resistente e duraturo.

Altra importante caratteristica da considerare è che questo trattamento non ha ripercussioni sulle tolleranze dei componenti, mantenendo inalterate le quote dimensionali.

Inoltre, la bonifica integrale del Lock Plate aumenta la resistenza alle fessurazioni dei gas di scarico derivanti dall’esplosione delle cartucce evitando ogni principio di corrosione.

Scelta dei materiali e trattamenti termici hanno consentito di raggiungere gli obiettivi prefissati senza aggravio ponderale, perché il monoblocco dell’828 U è completamente diverso da quelli tradizionali nei quali i tubi sono innestati nei manicotti del monoblocco; sull'828 U sono le “appendici” del monoblocco ad essere innestate nei tubi.

Il Lock Plate è presente in tutti i sovrapposti Benelli?

Il Lock Plate è il sistema di chiusura presente in tutti i sovrapposti Benelli, che l’azienda ha ulteriormente innovato perseguendo la filosofia del continuo miglioramento. Infatti, nell’828 U Steel BE.S.T. Black la placca di chiusura in acciaio è rivestita con il trattamento BE.S.T.

Questo a ulteriore garanzia di un’eccellente durata qualitativa dell'arma.

La gamma di 828 U inizia nel 2015 con la presentazione di 828 U Silver e 828 U Black due versioni di un fucile sovrapposto destinato a lasciare il segno, per poi proseguire con 828 U Sport, l’innovativo sovrapposto progettato per lo Sporting e il Compak Sporting.

Nasce poi l'828 U Beccaccia, disponibile in calibro 12 e calibro 20, dedicato alla caccia alla Regina del bosco e poi ancora l'828 U 20, veloce, istintivo e bilanciato, che assicura prestazioni impareggiabili nel raggiungimento del bersaglio ed infine l'828 U Steel BE.S.T. Black con Lock Plate BE.S.T. e 828 U Steel BE.S.T. Limited Edition.

Cos'altro aggiungere sul brevetto Lock Plate? In Benelli come sempre si è guardato oltre ed è nata una gamma di sovrapposti innovativi destinati a durare nel tempo.


952c7e05645e08a563ce120e8f99ac8c.jpeg
13/10/2022
Fucili da caccia: le forme della meccanica

STILE E FUNZIONALITÀ DEI FUCILI DA CACCIA È il funzionamento di un'arma a influenzare la sua estetica oppure accade il contrario? Benelli ci in...



d348e3e3f0894cf5d889097cd826e669.jpeg
29/09/2022
Caccia e ambiente: dal piombo al fucile Super Magnum

Dal piombo al Super Magnum Il passaggio alle cartucce caricate con pallini d'acciaio ha determinato una svolta epocale nel mondo dei fucili s...



b94e8c27393bb4c9ffa56301b3e52a51.jpeg
08/09/2022
Calendario venatorio 2022: date apertura della caccia regione per regione

L'apertura della stagione venatoria è il momento più atteso per ogni cacciatore, che aspetta con trepidazione l'uscita del calendario venatorio de...